Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

TMT, nel semestre si ferma la crescita dopo anni da record

TRIESTE - Un semestre in sostanziale tenuta (+0,11%) è stato registrato da TMT al terminal container del Molo VII nel Porto di Trieste. Si tratta di un dato che registra la mancanza della crescita, anche da record, che aveva caratterizzato gli anni precedenti

La causa è da individuarsi nell'emergenza legata della pandemia da virus Covid-19 sull’economia mondiale e sui traffici internazionali, compresi quelli via Trieste, con il Sud ed Est Europa.
Si registra invece un calo (-12,7%) per quanto relativo ai Teu spostati via ferrovia. Se analizzati nel dettaglio, i dati raccontano di alcune destinazioni europee colpite più di altre e di aree in crescita nonostante il calo generalizzato delle produzioni industriali. La previsione è quella di un contenimento delle perdite rispetto al traffico rail, in attesa di un'inversione di tendenza auspicata ma senza certezze. Il virus Covid-19, infatti, non è scomparso ma continua a colpire in ambito mondiale Paesi come USA, Brasile, India, Africa e, con seconda ondata, anche Cina e Paesi dell'Est Europa. Nel frattempo va segnalato che il Porto di Trieste prosegue nel suo programma di rafforzamento dei servizi ferroviari verso il centro ed Est Europa, con novità che riguardano anche il territorio italiano.