Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

TMT, crescita lenta e calo dei volumi via treno

TRIESTE - Trieste Marine Terminal sostanzialmente conferma i volumi di traffico dei primi sette mesi del 2020 nel confronto con lo stesso periodo del 2019.

Sono 405.800 i teu movimentati da TMT tra Gennaio e Luglio 2020: poco più che invariato il numero dei teu (+0.99 %) rispetto allo stesso periodo del 2019. Diminuisce, invece, del 14,6%, il traffico di teu movimentati via treno, sempre paragonati ai primi sette mesi del 2019. La causa dell’attuale mancata crescita, a due cifre negli anni precedenti, è dovuta alla forte recessione economica e dei consumi patita dall'economia globale, causata dalla pandemia da Covid 19.
«Siamo resilienti rispetto alla situazione, abbiamo messo in atto le misure per contenere la contrazione di traffico che risulta inferiore rispetto ad altri porti. Ma non è il momento di entusiasmi: il futuro riserva ancora molta incertezza e stiamo lavorando cautelativamente proprio in questa prospettiva. Un ringraziamento a tutto il personale, diretto ed indiretto che, con le misure di prevenzione e di sicurezza debitamente messe in atto da TMT e con il proprio impegno e professionalità, ha consentito la continuità operativa del Terminal» commenta il Presidente di TMT, Fabrizio Zerbini.