Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

UE

TRIESTE - Trentadue milioni di euro per finanziare le infrastrutture ferroviarie a servizio del Porto di Trieste. E' questa la cifra messa a disposizione dalla Commissione Europea per il progetto “TriesteRailPort”, presentato lo scorso aprile dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale.

TRIESTE – 80 milioni di euro di budget complessivo e  15 milioni di cofinanziamento. Sono queste le risorse a disposizione dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico orientale per il settore della progettazione europea.

TRIESTE - A total budget of 80 million euro and 15 million of co-financing are the resources available to the Port Authority system of the northern Adriatic for European planning and development.

TRIESTE - Pubblicato in anteprima dal magazine online Ship2Shore, la nuova versione del Piano strategico nazionale della portualità e della logistica, secondo il quale il Porto di Trieste sarà a capo di uno delle Autorità di sistema, per gestire - in questo caso specifico - tutti gli scali del Friuli Venezia Giulia.

TRIESTE - The Port of Trieste will become leader of the system authority, and assume control of all stops in Friuli Venezia Giulia according to the new version of the “National Strategic Plan for port logistics.”

TRIESTE – Il Porto di Trieste risulta tra le infrastrutture strategiche d'interesse europeo, con caratteristiche adatte alla sperimentazione di nuovi strumenti di finanziamento. Lo si apprende dal contenuto dell'Action Plan - Making the best use of new financial schemes for European transport projects, redatto dai coordinatori dei corridoi europei, proprio per l'impiego di nuovi metodi di finanziamento alle infrastrutture.

TRIESTE – The Port of Trieste results as one of the strategic infrastructures of European interest, with experimentation of potential in the financial sector. This is outlined in the: Action Plan – Making the best use of new financial schemes for European transport projects. This information being written by the coordinators of the European corridors, specifically for the use of new financing methods for the infrastructures.

TRIESTE - I rappresentanti del Napa (North Adriatic Ports Association) hanno chiesto, durante un incontro ieri a Capodistria (Koper) in Slovenia, che l'Ue sostenga lo sviluppo dei piani infrastrutturali di ciascun porto e dei relativi sistemi logistici di collegamento alla rete dei corridoi europei.

TRIESTE - During a meeting in Koper, Slovenia, yesterday the representatives of Napa (North Adriatic Ports Association) asked EU to support the development of the infrastructure plans of each port and their logistical interlinking systems to the network of the European corridors. Above all, they underlined the need to strengthen the role of the ports in Southern Europe (the North Adriatic Sea, the Mediterranean Sea and the Black Sea), so that it will be possible to balance the maritime traffic which is now concentrated above all in the Northern European ports.

TRIESTE - 2,8 milioni di euro sono l'importo di un cofinanziamento (al 50%) che L’Unione Europea, all’interno del bando Ten-T 2013, ha concesso ai porti dell’Alto Adriatico. I fondi per il progetto “Napa Studies” serviranno a  progettare soluzioni per sviluppare le connessioni intermodali, al fine di integrare il trasporto via acqua, ferrovia e strada in maniera più efficiente.