Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Treni

TRIESTE -  Il totale del traffico delle merci movimentate al Porto di Trieste nel corso del 2016 è stato pari a 59.237.293 tonnellate, con una crescita del 3,68%.

VIENNA – Poco meno di 250 operatori hanno partecipato ieri nell'ambasciata italiana di Vienna alla presentazione del Porto di Trieste, dei nuovi collegamenti ferroviari e delle potenzialità di sviluppo in chiave europea dell'unico scalo internazionale su territorio italiano.

TRIESTE – A record-breaking year for the railroad volumes at Trieste Marine Terminal with a 26.5% growth compared to 2015. 

TRIESTE – Un anno record per i servizi ferroviari di Trieste marine terminal al Porto di Trieste, cresciuti in totale del 26,5% per quanto relativo ai volumi trasportati.

TRIESTE - Trieste Marine Terminal chiude il 2016 con 449.481 teu (+ 1,26% rispetto al 2015) e 291.386 container (+ 4,7%) movimentati.

TRIESTE – Italian port reform and latest development of the Trieste container terminal: these are the main topics of the presentation made by TMT during the  Navigator Haulage conference 2016 held recently in Budapest .

TRIESTE – La Riforma dei porti in Italia e le nuove opportunità da e per il Porto di Trieste: questi gli argomenti della presentazione che TMT ha esposto nei giorni scorsi a Budapest in occasione della Navigator Haulage conference 2016.

TRIESTE - E' operativo da ottobre il nuovo servizio intermodale dal Molo VII per Ostrava in Repubblica Ceca. Nuovo record, intanto, fatto registrare nel mese di novembre da TMT con un +53,7% di treni verso le destinazioni nazionali e internazionali servite dal terminal container.

TRIESTE - E' previsto per mercoledì 14 dicembre l'arrivo al Molo VII del Porto di Trieste della “MSC Paloma”. La nave da 14mila Teu, a poco meno di un anno di distanza, sposterà il record quale portacontainer con la maggiore capacità mai entrata nel Mare Adriatico.

TRIESTE - E' definitivamente operativo, da qualche settimana, il Varco Quattro del Porto di Trieste che collega direttamente il terminal container alla rete ferroviaria nazionale ed internazionale. La nuova apertura, realizzata in soli cinque mesi, consente un significativo incremento dell’efficienza e della capacità ferroviaria dello scalo pari al 45%, passando da un potenziale di 7500 a 11500 treni all’anno (la capacità ferroviaria settimanale passa da 120 a oltre 200 treni).