Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Treni

TRIESTE - «L'Ungheria sta diventando il primo mercato di riferimento del Porto di Trieste per il traffico ferroviario dei container». Con questa dichiarazione il presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Orientale, Zeno D'Agostino ha sintetizzato, ieri a Budapest, l'importanza dei due giorni di presentazioni dello scalo regionale nella capitale ungherese.

TRIESTE - Dal 9 settembre di quest’anno è attivo un nuovo servizio ferroviario per la Repubblica ceca che collega direttamente Trieste e Paskov.

TRIESTE - Trieste Marine Terminal parteciperà all'evento, organizzato e promosso dall'Autorità Portuale del Mare Adriatico Orientale, che si terrà il 27 settembre 2017 al Music Center di Budapest.

TRIESTE – Nei primi sei mesi del 2017 il Porto di Trieste cresce dello 0,91% nella movimentazione complessiva delle merci e stabilisce un nuovo record per la crescita del settore ferroviario (+ 16,90% ).

TRIESTE - Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale ha approvato il Piano operativo triennale 2017-2019. Innovazione, intermodalità, infrastrutture, industria, integrazione logistica, internazionalizzazione e informatica costituiranno le direzioni di sviluppo che vedranno – sul lungo periodo – oltre 1 miliardo di euro di investimenti pubblici e privati, che saranno invece 280 milioni nel breve e medio periodo.

TRIESTE – I dati del primo semestre del 2017 confermano il trend di forte crescita per Trieste marine terminal nella gestione dei contenitori sul Molo VII del Porto di Trieste.

TRIESTE – Trieste marine terminal ha portato a cinque i treni settimanali sulla tratta con destinazione Budapest Bilk e viceversa.

TRIESTE - Trieste marine terminal activated a fifth regular weekly block train departure from Trieste to Budapest Bilk and vice versa.

TRIESTE - I volumi totali in Teu gestiti da Trieste Marine Terminal a maggio 2017 registrano un + 25,7% rispetto allo stesso periodo del 2016. I volumi totali movimentati via ferrovia nel mese di maggio sono cresciuti, invece, del 73,2% (anche in questo caso rispetto a maggio 2016).

TRIESTE - Non c'è ancora una data precisa, ma i porti di Trieste e Genova verranno potenziati come terminali della Via della seta. La scelta cinese è stata determinata dai collegamenti – già esistenti - ai corridoi ferroviari e stradali con il cuore dell'Europa.