Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Terminal petroli

TRIESTE - La SIOT (Società italiana oleodotto transalpino) di Trieste vale ogni anno tra i 247 e i 282  milioni di euro per il territorio del Friuli Venezia Giulia, dove genera 580 posti di lavoro.

TRIESTE – È stata firmata oggi a Trieste la concessione demaniale marittima che darà in gestione il Terminal petroli dello scalo triestino alla SIOT per i prossimi 50 anni. La Società Italiana per l’oleodotto Transalpino (parte del Gruppo TAL) sarà così in grado di confermare il proprio ruolo strategico di primo terminal petrolifero del Mediterraneo.

TRIESTE The concession to extend the maritime concession of the oil terminal to Siot for the next 50 years was signed today in Trieste. The Italian firm for the transalpine oil pipeline, (TAL) will continue in its role as the prime oil terminal in the Mediterranean.