Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

petrolio

TRIESTE – Sempre più treni al Porto di Trieste: nei primi sei mesi dell'anno crescono sia i container che la percentuale di merci spostate via ferrovia. Lieve calo complessivo del totale dei traffici, con un forte segno meno per i Ro-Ro.

TRIESTE - «Il 2018 è stato per il Gruppo TAL un anno di continuità e nuove sfide, in particolare in due settori nei quali i nostri investimenti sono focalizzati: la ricerca tecnologico-scientifica e la sicurezza. Il 2019 sarà un anno di traguardi, perché a breve raggiungeremo un risultato unico per l’Europa: avremo scaricato al Terminale Marittimo del porto di Trieste un miliardo e mezzo di tonnellate di crude oil dall’entrata in funzione dell’Oleodotto Transalpino, mentre a metà anno toccherà i nostri ormeggi la ventimillesima petroliera».

TRIESTE - Primo porto in Italia nel 2017 per totale di merci (+4,58% in tonnellate), primo porto italiano per traffico ferroviario con 8.681 treni (+13,76%) e primo porto petrolifero nel Mediterraneo. Lo scalo triestino conferma per il terzo anno consecutivo una performance da primato.