Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Ferrovia

TRIESTE - I porti di Trieste e Monfalcone, gestiti da un'unica Authority, hanno stabilito nel 2018 il record di merci movimentate in Italia con 67 milioni di tonnellate: 62,7 milioni per Trieste e 4,5 per Monfalcone.

TRIESTE - Si terrà quest'anno a Trieste la quarta edizione del Forum di Pietrarsa, dedicato stavolta ai traffici tra Europa e Oriente.

TRIESTE - Il periodo tra gennaio-settembre 2019 si è chiuso con un +12,9% e +22,8% in Teu, rispettivamente gestiti e movimentati via treno, rispetto allo stesso periodo del 2018.

MONFALCONE - Ancora un imbarco da record per Compagnia portuale al Porto di Monfalcone, dal quale è salpata oggi una nave diretta negli Usa. Stavolta è toccato a ben 5 imbarcazioni da diporto, di cui un super-yacht da 40 metri e 150 tonnellate, tutti diretti in Florida e in particolare a Port Everglades (Miami).

TRIESTE – Sempre più treni al Porto di Trieste: nei primi sei mesi dell'anno crescono sia i container che la percentuale di merci spostate via ferrovia. Lieve calo complessivo del totale dei traffici, con un forte segno meno per i Ro-Ro.

MONFALCONE - In aggiunta ai fondi recentemente assegnati per il trasporto via mare, la Regione Friuli Venezia Giulia finanzia anche il servizio di movimentazione ferroviaria delle bramme dal Porto di Monfalcone.

TRIESTE - Il Governo ungherese e le società Teseco e Seastock hanno firmato ieri un contratto di compravendita per la realizzazione di un nuovo terminal multi-purpose nel Porto di Trieste (nella foto l'area e un render del precedente progetto).

TRIESTE - Nei primi tre mesi del 2019 i volumi movimentati via Trieste Marine Terminal sono cresciuti del 16,7% (161.071 Teu), rispetto allo stesso periodo del 2018.

TRIESTE - I primi due mesi del 2019 mantengono alto il trend dei volumi. Con oltre 105.000 teu gestiti, TMT registra un +33% rispetto allo stesso periodo del 2018, confermando la crescita positiva in particolare di carico diretto in import ed in export.

TRIESTE - E' attiva da ieri a Bagnoli della Rosandra, nei pressi del Porto di Trieste, la nuova area logistica retroportuale di proprietà dell’Interporto di Trieste per l'utilizzo dei benefici del Punto Franco.