Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Porto di Trieste, semestre ok per container e treni

TRIESTE – Sempre più treni al Porto di Trieste: nei primi sei mesi dell'anno crescono sia i container che la percentuale di merci spostate via ferrovia. Lieve calo complessivo del totale dei traffici, con un forte segno meno per i Ro-Ro.

L'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico orientale ha reso note le statistiche del primo semestre 2019. Con un totale di 391.068 Teu movimentanti, il settore container cresce del 13,33%, mentre il numero di treni (5.171) fa registrare un +7,37%, sempre rispetto allo stesso periodo del 2018. In particolare, è salito al 55% il traffico di container movimentato via ferrovia, superando la quota del 50% che l'UE ha posto come obiettivo per il 2050.
Il lieve calo di volumi totali delle merci movimentate nei primi sei mesi dell’anno (-1,44% con 30.721.066 tonnellate), è stato sostanzialmente causato da una leggera riduzione delle rinfuse liquide, sostanzialmente petrolio greggio, con 21.102.476 tonnellate e un -1,87% e delle merci varie (-2,98%). Più vistoso il decremento per il comparto Ro-Ro, con un -28% e 111.987 unità transitate.