Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Porto di Trieste, revamping di tre gru al terminal container del Molo VII

TRIESTE - Sono iniziati i lavori per il revamping di due gru a servizio del Molo VII, terminal contenitori del Porto di Trieste. I costi complessivi di circa 10 milioni di euro renderanno le gru capaci di lavorare su 21 file di container in coperta (quindi su navi superpost Panamax), allungando il braccio e alzando i supporti a terra.

Gli interventi riguarderanno anche la parte elettrica ed elettronica di gestione dei mezzi meccanici. In particolare le gru (ex Paceco-Reggiane in servizio dal 1994) passeranno da corrente continua a corrente alternata, mentre il sistema elettronico fornito dalla Siemens verrà rinnovato con l'installazione di sistema di “smart landing”, per un migliore controllo delle operazioni di imbarco e sbarco dei contenitori. Lo stesso genere di migliorie potrebbe essere fatto a breve anche su una terza gru, sempre a servizio del Molo VII, gestito da Trieste Marine Terminal. I lavori, che dovrebbero concludersi entro il 2016, saranno svolti da Cimolai Technology di Padova in Associazione temporanea d’impresa (ATI) con la  Port Cranes srl di Reggio Emilia.