Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Nuova piattaforma ferroviaria e piano regolatore tra gli argomenti discussi in comitato portuale

TRIESTE - Il Comitato Portuale ha dato via libera a Green Bridge, il progetto relativo alla costruzione di una piattaforma ferroviaria di scambio intermodale mare/ferrovia che consentirà di trasferire il 100% dei veicoli pesanti provenienti dalla Turchia su rotaia.

Saranno 150 mila i camion che viaggeranno su ferrovia, rendendo sempre più ecocompatibile l’impatto dei traffici del porto di Trieste, in perfetta sintonia con il percorso avviato dall’Apt per l’ottenimento della certificazione ambientale Emas. L’investimento del terminalista sarà di  8 milioni di euro con 40 nuove assunzioni dirette, ulteriori e numerosi posti di lavoro nell’indotto e consentirà il consolidamento definitivo dell’Autostrada del Mediterraneo su Trieste.

Durante la riunione del Comitato, inoltre, è stato reso noto che l'Authority sta recependo le prescrizioni della Regione Friuli Venezia Giulia in merito all’iter relativo al Piano Regolatore Portuale, che sta proseguendo mediante un continuo confronto con la stessa Regione e il ministero dell’Ambiente.