Ita | Eng
News di shipping e trasporti dal Nord Adriatico

Ferrovie, operativo il Varco 4: Porto di Trieste verso il record di treni

TRIESTE - E' definitivamente operativo, da qualche settimana, il Varco Quattro del Porto di Trieste che collega direttamente il terminal container alla rete ferroviaria nazionale ed internazionale. La nuova apertura, realizzata in soli cinque mesi, consente un significativo incremento dell’efficienza e della capacità ferroviaria dello scalo pari al 45%, passando da un potenziale di 7500 a 11500 treni all’anno (la capacità ferroviaria settimanale passa da 120 a oltre 200 treni).

Il Varco Quattro, inoltre, permette di ottimizzare le manovre ferroviarie per il Molo VII, rendendolo autonomo rispetto alle manovre effettuate a servizio degli altri terminal portuali, favorendo un incremento delle merci movimentate nello scalo e soprattutto di quelle sbarcate o imbarcate da Trieste Marine Terminal. Nel frattempo il traffico complessivo per il Porto di Trieste si avvia verso il record annuale . Altro dato rilevante è la crescita esponenziale del traffico ferroviario, grazie anche alla manovra unica avviata nel 2015, che permette di dimezzare costi e tempi di lavoro. Al 30 settembre 2016, infatti, i 5600 treni realizzati rappresentano lo stesso numero ottenuto in 12 mesi nel corso del 2015. Con un aumento destinato a raggiungere il 30%, Trieste diventerà il primo porto ferroviario d’Italia, con treni diretti prevalentemente sull’estero.