Ita | Eng
Shipping and Transport news from Northern Adriatic Sea

Ferrovie

TRIESTE - Trentadue milioni di euro per finanziare le infrastrutture ferroviarie a servizio del Porto di Trieste. E' questa la cifra messa a disposizione dalla Commissione Europea per il progetto “TriesteRailPort”, presentato lo scorso aprile dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale.

TRIESTE - Sviluppare il trasporto ferroviario delle merci fra Italia e Polonia con nuovi servizi sul Corridoio ferroviario TEN-T Baltico-Adriatico.

TRIESTE – Diventa sempre più forte la collaborazione fra TO Delta e Rail Cargo Group, divisione merci di ÖBB, le ferrovie austriache, che sta per aprire un ufficio di rappresentanza nel Porto di Trieste.

TRIESTE - L'Autorità di sistema portuale Porto di Trieste ha attivato i nuovi moduli del sistema digitale Sinfomar per le operazioni di controllo e l’autorizzazione delle movimentazioni ferroviarie.

TRIESTE - Dal 9 settembre di quest’anno è attivo un nuovo servizio ferroviario per la Repubblica ceca che collega direttamente Trieste e Paskov.

TRIESTE - Trieste Marine Terminal parteciperà all'evento, organizzato e promosso dall'Autorità Portuale del Mare Adriatico Orientale, che si terrà il 27 settembre 2017 al Music Center di Budapest.

TRIESTE - Le cifre dicono chiaramente che Trieste è in crescita anche per quanto riguarda i traffico intermodale dei contenitori. Sei nuovi collegamenti con treni-blocco aperti in poco più di 6 mesi, +12,5% nei volumi complessivi via ferrovia, +42,7% per il traffico ferroviario internazionale e una prospettiva a breve termine per l'attivazione entro il 2016 di nuovi treni e nuovi collegamenti.

TRIESTE - La presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani e il presidente della Baviera Horst Seehofer hanno firmato oggi un accordo per migliorare i collegamenti e ridurre la burocrazia legata alla movimentazione delle merci.

TRIESTE - Pubblicato in anteprima dal magazine online Ship2Shore, la nuova versione del Piano strategico nazionale della portualità e della logistica, secondo il quale il Porto di Trieste sarà a capo di uno delle Autorità di sistema, per gestire - in questo caso specifico - tutti gli scali del Friuli Venezia Giulia.

TRIESTE - Sta per approdare al Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) la richiesta di co-finanziamento del progetto per il potenziamento dello scalo ferroviario di Campo Marzio, un'infrastruttura al servizio del Porto di Trieste. La notizia è stata divulgata dalla stessa Regione Friuli Venezia Giulia a margine di un incontro, oggi a Roma, tra la presidente della regione Debora Serracchiani e l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Michele Mario Elia.