Ita | Eng
Shipping and Transport news from Northern Adriatic Sea

duisport pronta ad investire nel Porto di Trieste

TRIESTE - Duisburger Hafen AG (duisport) sta preparando un investimento nell'entroterra del del Nord Italia insieme all'Autorità Portuale di Trieste e alla holding finanziaria regionale Friulia S.p.A.

Il target di investimento è "Interporto di Trieste S.p.A.", società della Port Community di Trieste. Interporto gestisce tre strutture logistiche a Trieste e dintorni, tutte con ottimi collegamenti ferroviari, un totale di quasi un milione di metri quadrati di superficie e circa 130.000 metri quadrati di magazzini. Oltre alla dogana, i servizi offerti comprendono la predisposizione di concept intermodali e logistici nonché lo sviluppo territoriale mirato nell'area portuale di Trieste.
Le trattative in corso si basano sulla cooperazione strategica tra duisport e l'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Orientale, in corso dall'estate del 2017. Il CEO di duisport Erich Staake ha riconosciuto l'enorme potenziale del porto del Nord Italia già negli anni scorsi e ha portato avanti lo sviluppo congiunto di servizi logistici. «Questa è un'estensione significativa della nostra rete internazionale. Soprattutto per i nostri clienti che stabiliscono le loro priorità nel trasporto di merci nell'area europea», spiega Staake.
Il Porto di Trieste è il più grande porto marittimo dell'Alto Adriatico. La location è considerata un'importante porta d'ingresso marittima per l'Europa centrale e orientale e negli ultimi anni si è sviluppata fino a diventare un importante hub logistico di livello europeo. Inoltre, Trieste è coinvolta nella Belt and Road initiative attraverso la Via della Seta marittima.