Ita | Eng
Shipping and Transport news from Northern Adriatic Sea

TMT, 3634 treni (+17%) nel 2019. Crescono volumi e sostenibilità ambientale

TRIESTE – Record di treni movimentati, nel corso del 2019, per Trieste Marine Terminal. Sono stati, infatti, ben 3.634 i convogli diretti o in partenza dal Molo VII del Porto di Trieste. L'aumento registrato rispetto al 2018 è del 17%, a premio dello sforzo messo in atto già da alcuni anni da TMT e da TO Delta (società capogruppo)  per promuovere un servizio di trasporto sempre più sostenibile.

La percentuale dei volumi movimentati via ferrovia, infatti, ha superato anche quest'anno la metà del totale (52,3%) dei trasporti via terra, in aumento rispetto allo scorso anno. Tanto per fare un confronto, nel 2016 lo stesso dato si attestava appena al 33%. Ottimo risultato anche per i volumi spostati via treno, che fanno registrare un +19.7% rispetto al 2018. Nonostante la crescita costante, però, il terminal gestito da TMT è ancora lontano dalla saturazione potendo contare, grazie agli investimenti degli ultimi anni, su un parco ferroviario capace di gestire fino a 7000 treni l'anno.
I principali collegamenti via treno che hanno contribuito ai risultati raggiunti nel corso del 2019 sono stati quelli con Ungheria, Germania, Austria, Slovacchia e Repubblica Ceca. Il tutto a conferma di TMT come gateway fondamentale per collegare Asia e Mediterraneo con l'Europa centrale e orientale.