Ita | Eng
Shipping and Transport news from Northern Adriatic Sea

Porto di Trieste, nuovo primato: Teu +18% e treni +12%

TRIESTE - I porti di Trieste e Monfalcone, gestiti da un'unica Authority, hanno stabilito nel 2018 il record di merci movimentate in Italia con 67 milioni di tonnellate: 62,7 milioni per Trieste e 4,5 per Monfalcone.

La performance migliore spetta al settore container che ha chiuso l'anno con 725.500 Teu e un incremento del 18% sul 2017 (+49% sul 2016). Trieste, inoltre, si conferma primo porto ferroviario d'Italia, poiché nel corso dell'anno appena concluso sono stati sfiorati i 10.000 treni (+12%  sul 2017), con una previsione di crescita del 10% per il 2019. In questo settore l'Autorità di sistema portuale ha evidenziato il tema della sostenibilità ambientale: i treni movimentati nel 2018 hanno consentito di togliere dalla strada circa 210.000 camion.
«Il treno è il leader indiscusso della nostra crescita  - ha detto il presidente dell'Authority, Zeno D'Agostino - e il porto di Trieste conferma nei numeri la scelta fatta a favore degli investimenti nelle infrastrutture ferroviarie che ammontano a 120 milioni in totale».
Numeri incoraggianti sono stati registrati per le merci varie, con un incremento del 7,30% e del 1.6% per le rifuse solide. Lieve flessione, invece, per le rinfuse liquide (-1 % ) e per il comparto RO-RO, con 299.400 unità transitate (-1%), dovuta – quest'ultimo caso - anche al crollo della Lira turca ed al conseguente calo dell'export da Istanbul.